Black & Blue Festival 2017
16/07/2017

Black and Blue Festival XVII - Varese

Dal 7 al 12 luglio la musica è Regina Nera della città.

Venerdì 07 luglio 2017

ore 18:30

Piazza Carducci

Aperitivo in blues

Daniele Tenca Duo

Ingresso libero

 

ore 18:30

Via del Cairo

Aperitivo in blues

Angelo "Leadbelly" Rossi

Ingresso libero

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Sabato 08 luglio 2017

 

ore 21:30

Giardini Estensi Area Tensostruttura

Linda Valori & Pugno Band in concerto

ingresso 10€

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Domenica 9 luglio 2017

 

ore 11:00

Sacro Monte – Santa Maria del Monte

Gospel Mass

ingresso libero

 

ore 21:30

Giardini Estensi Area Tensostruttura

Danny Bryant Band(UK) in concerto

ingresso 10€

 

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Lunedì 10 luglio 2017

 

ore 19:00

Blues in barca sul Lago di Varese (partenza dalla Schiranna alle ore 19:00)

Kent Duchaine (USA) in concerto

Posti limitati. Info e prenotazioni: eventi@solevoci.it

Ingresso 15€ (concerto in barca)

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Martedì 11 luglio 2017

 

ore 19:00

Tennis Bar Villa Toeplitz

SUMMERSOUND dj set Daniele Vigor Bianchi e Lost&Found

ingresso libero

┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅┅

Mercoledì 12 luglio 2017

 

ore 19:00

Isolino Virginia (partenza dal molo di Biandronno alle ore 19:00)

Ray Wallen (UK) & Max Prandi in concerto

Posti limitati. Info e prenotazioni: eventi@solevoci.it

Ingresso 20€ (tragitto in barca, concerto e aperitivo con buffet in piedi)

 

Tra le vie del centro storico, nella ormai tradizionale ma sempre fantastica cornice dei Giardini Estensi, dal Sacro Monte Villa Toeplitz e poi giù fino al Lago e all’Isolino Virginia. Dal 7 al 12 luglio a Varese risuonano, e si incontrano, voci di ogni colore, strumenti acustici ed elettrici, artisti di strada, vocalist raffinati e musicisti dallo stile grezzo e viscerale, sonorità primitive e sound moderni e complessi. 

Racconta Alessandro Zoccarato, ideatore e motore del Black and Blue Festival: << Come ogni anno lo sforzo è quello di dare vita a una grande festa, dove è possibile incontrare musicisti di grande talento, in un clima informale. Un happening pensato soprattutto per chi ama la musica, appassionati che seguono da anni il Festival e raggiungono Varese un po’ da tutte le regioni limitrofe, ma con proposte pensate per coinvolgere anche chi conosce ancora poco la grandezza della “musica nera”.  Ai Giardini Estensi, location di elezione del festival, si esibiranno Linda Valori, la regina delle voci blues/soul italiane, apprezzata in tutto il mondo per la sua voce potente e intensa (sabato 8 luglio) e  Danny Bryant, l’ex enfant prodige del blues inglese ormai divenuto una realtà consolidata (domenica 9 luglio).  Il lago di Varese farà invece da cornice all’inedita crociera-concerto sul lago di Varese, con il bluesman rurale statunitense Kent Duchaine e la sua immancabile dobro (10 luglio) e al concerto al tramonto sull’Isolino Virginia, sdraiati sull’erba ad ascoltare l’armonica graffiante di Ray Wallen (12 luglio).  A completare il tutto, una serie di concerti gratuiti nel centro storico, con i migliori musicisti di strada in circolazione (7 luglio), e una session con Dj Vigor e il duo Lost&Found, che a suon di vinili ci faranno ballare il R’n’B, il funk, il soul dagli anni ‘50 in avanti (11 luglio) e una bella novità: una messa Gospel al Sacro Monte (9 luglio).>>

Nel lunghissimo curriculum di Linda Valori spiccano l’esibizione per Giovanni Paolo II, una collaborazione con la Disney nella colonna sonora di Chicken Little, spot televisivi e la partecipazione ai principali festivi al blues europei. Con lei sul palco la band di Maurizio Pugno, chitarrista eccelso e di classe. Danny Bryant ha una presenza iconica e graffiante: stile aggressivo che guarda al passato ma strizza l’occhio al rock Danny, si presenta a Varese forte di una carriera decennale che lo ha visto acclamato dal pubblico di tutto il mondo e dalla stampa specializzata; ha condiviso il palco con personaggi come Buddy Guy, Peter Green e Santana e oggi incide per la prestigiosa Rounder Records. Kent Duchaine, che arriva dalle campagne del Minnesota, è uno degli ultimi, veri, rappresentanti del country-blues delle origini; un personaggio straordinario che riporta alle radici della musica blues con una crociera musicale tra i canneti in perfetto stile Louisiana. Ray Wallen, armonicista afroamericano ma nato in Inghilterra, chiude il Festival con un concerto al calar del sole sull’Isolino Virginia.  Accanto a questi talenti internazionali, alcuni dei migliori talenti nazionali in fatto di blues: Daniele Tenca,  Angello Leadbelly Rossy e Max Prandi, conosciutissimi e altrettanto amati protagonisti dei migliori festival in tutta Italia.

Project & Infrastructure by sr(o)